Scopri le macchie della pelle con i consigli e i trattamenti per l'età di JMF

16/9/2020

Nella formulazione di un dermocosmetico JMF vengono rispettate le vere percentuali per ottenere la miglior efficacia del risultato e questo è ciò che fa la differenza.

50 / 56 anni e over

In questa fascia d’età si devono considerare molti più fattori. Oltre ai naturali processi di invecchiamento della pelle, entrano in gioco cambiamenti ormonali, come la menopausa e il rallentamento metabolico. La pelle non ha più quel sostegno di una volta, c’è atonia generale della pelle e eccessiva secchezza, le rughe sono sempre più accentuate, le macchie che dapprima si ritrovavano solo sulle mani, ora si estendono a tutto il corpo.

36 / 49 anni

In questa fase ci avviciniamo ad una maturità differente, iniziamo a vedere i primi grandi cambiamenti sul nostro viso. La pelle perde elasticità e mostra le prime rughe. La nostra pelle, una volta persa elasticità si può paragonare ad un materasso di lana dopo averci dormito sopra nella stessa posizione a lungo: prende la forma e non torna più lo stesso.

22 / 35 anni

Inizia l'invecchiamento. La pelle produce cheratina, che rallenta il ricambio cellulare. Sì, non rimuoviamo queste cellule morte, le creme avranno solo un effetto idratante perché la crema rimarrà in superficie. È importante, dopo aver struccato, aiutare il distacco di queste cellule cementate con DETERGENTI DETERGENTI JMF SENS, MID, DEEP o MOUSSE che permettono alle creme di penetrare e svolgere le loro specifiche azioni. In questa fascia di età, L1 DIAGE aiuterà a stimolare e rigenerare la pelle, mentre HY FACE CREAM tenderà ad una funzione idratante.

14 / 21 anni

Dall’adolescenza alla maturità possiamo riscontrare una pelle tendenzialmente grassa. Qualche impurità o addirittura pelle acneica. Per la maggior parte degli adolescenti tutto svanisce col passare del tempo, ma non tutti sono così fortunati.